Petrolio sulla resistenza a 66.5$

Il petrolio dopo una lunga fase di accumulazione in questi giorni sta sfidando la resistenza a quota 66.5$. La dinamica dei prezzi ci fa ipotizzare che presto potrebbe varcare questa soglia per spingersi anche fine ai 77$. Naturalmente se il petrolio salirà è probabile che anche i titoli petroliferi salgano rapidamente, fatto questo che ci indica in maniera netta quali potrebbero essere i prossimi investimenti da fare.

Nell’analisi dei vari settori dello S&P500 viene confermata la tendenza del petrolio, attraverso la leadership del settore energetico. Nel grafico sottostante è rappresentato il Position Index, che mostra la situazione di forza dei vari settori, con in viola nella parte alta il settore energetico, cerchiato in rosso.

Sempre cerchiato in rosso, ma più sotto il settore dei materiali, che racchiude tutte quelle aziende che trattano materie prime non energetiche. In particolare in questi ultimi giorni stiamo notando una forte ripresa dell’Oro e dell’Argento.

Ecco il grafico dell’oro che ha fatto segnare negli ultimi giorni il superamento della media mobile a 200 periodi e una serie di oscillazioni rialziste molto importanti. E’ possibile che se se la forza si mantiene intatta vedremo a breve l’oro di nuovo oltre i 2000$